Crea sito

Gigante Pezzato

Standard italiano delle razze cunicole: CATEGORIA RAZZE PESANTI.
Peso: oltre i 6 kg.
Questa razza ha visto i natali in Francia, la denominazione “Papillon”, farfalla, deriva dal disegno sul muso, che ricorda appunto una farfalla. I primi esemplari sono comparsi in Germania, alle principali mostre mercato, nel 1897.
Razza pesante con portamento eretto e struttura del corpo solida, allungata e armoniosa con lunghezza minima 60 cm. Testa marcata, ben aderente alle spalle, allungata con fronte larga. Collo corto. Orecchie robuste, erette a V, carnose e arrotondate alle estremità, di lunghezza minima di 15 cm. Pelliccia folta con abbondante sottopelo e peli a resta. La giarra non deve superare la lunghezza media per non disturbare il disegno.

Femmina di Gigante Pezzato

Il disegno comprende:

      1. La farfalla o disegno del muso, ben formata e con ali piene, che copre tutto il muso e raggiunge leggermente il labbro inferiore;
      2. I cerchi degli occhi, regolari e ben delimitati;
      3. Il punto su entrambe le guance, preferibilmente rotondo e ben isolato;
      4. Colorazione delle orecchie, completa con delimitazione molto netta alla base.
      5. L’anguilla, striscia larga circa cm. 3 che dalla nuca corre sul dorso, uniforme e senza interruzioni fino all’estremità della coda;
      6. Il disegno sui fianchi, costituito da un gruppo di macchie isolate di circa cm. 3 di diametro, possibilmente parimenti distribuite sui due fianchi in numero da 6 a 8.


Piccole macchie sulle zampe non vengono considerate, come non sono penalizzate piccole macchie sul ventre anche tendenti a ricordare l’anguilla sempre che conservino la caratteristica di piccole macchie.
Il colore è bianco puro. I colori del disegno maggiormente diffusi sono il nero ed il blu. Il disegno è ammesso in tutte le colorazioni pure.

Coppia di Giganti Pezzati

DIFETTI LEGGERI
Tipo leggermente allungato; muscolatura poco sviluppata; qualche pelo bianco nel disegno; farfalla leggermente appuntita; fenditura di color carne; anguilla leggermente frastagliata alla nuca o sulla coda; debole o irregolare disegno sui fianchi; macchioline collegate, punti a catena.

DIFETTI GRAVI
Tipo troppo esile e lungo; punto bianco o fenditura bianca sul naso punto nero sotto il mento; anguilla visibilmente interrotta; mancanza del punto anche solo su una guancia;cerchi negli occhi collegati con altri disegni della testa; eccessivo sconfinamento della farfalla sul labbro inferiore; mancanza, anche in un solo lato, del disegno sui fianchi; disegno grossolano e legato. Macchie grossolane sul ventre anche tendenti a ricordare l’anguilla.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*