Crea sito

Archive for » settembre 26th, 2012«

Considerazione Personale

Un saluto a tutti coloro che seguono La Fattoria di Città!!
Ultimamente, sto ricevendo molte chiamate da padroni che, non volendo più tenere il proprio coniglietto, mi chiedono di accudirlo. Solitamente non ritiro conigli, tranne nel caso in cui siano stati venduti da me: infatti, il mio principale scopo è la selezione, non la vendita commerciale. Per questi motivi, non mi sento tenuto a ritirare coniglietti, acquistati nei negozi da padroni che, dopo un mese, si sono annoiati del proprio animale.
Da qui parte il mio sfogo….
Un coniglio, sicuramente, è molto meno impegnativo di un cane o di un gatto: può vivere tutto il giorno nella sua gabbietta, a condizione che essa sia idonea alle sue dimensione, e essere poi liberato solamente alla sera, quando il padrone è di ritorno dal lavoro.

Ma anche lui ha bisogno di cure ed attenzione! Prima di prendere un coniglio pensateci bene!
Altrimenti fate prima a cucinarlo con le patate… D’altra parte, pur essendo un animale da compagnia  il coniglio era, ed è tuttora, un’ottima carne per i piatti della tradizione italiana.

E infine aggiungo…Molte persone continuano ad acquistare i conigli nei negozi, invece di rivolgersi direttamente ad un allevatore iscritto all’Anci, che garantisce, non solo conigli di razza, ma anche un possibile punto di riferimento nel caso in cui il padrone non volesse più il proprio animale.

Vi chiederete perchè?
In primo luogo il coniglio di razza ha più “mercato” e più valore, inoltre un allevatore sa darvi i giusti consigli per curare correttamente il coniglio!

Scusate lo sfogo,  rimango però sempre a Vostra disposizione!

Alberto